Trekking

Alpe Devero

Con la testa tra le vette Devero, l’alpe senza tempo (in provincia di Verbania) Si scrive ALPE DEVERO, ma si legge paradiso alpino. E io me lo ricordo, quando ero piccola e per raggiungere questo vasto alpeggio della Val D’Ossola non esisteva nemmeno la strada. Si lasciava la macchina nella località di Goglio, a 30 km da Domodossola, dopo aver superato il paesino di Crodo, che vanta lo stabilimento dove nel 1965 è nato il Crodino, uno degli aperitivi più conosciuti del nostro Paese. Quando ero bambina, cioè ormai 40 anni fa, esisteva solo un sentierino che si inerpicava per due ore fino a raggiungere quota 1631. L’alternativa era una minuscola funivia tutta rossa, solitamente utilizzata dagli operai dell’Enel, che …

Alpe Devero Leggi tutto »

birmania bambini

Birmania

Sorrisi birmani Tra Buddha dorati e villaggi di bambù (Myanmar) BIRMANIA, MYANMAR, Sud-Est asiatico. Un Paese di magica bellezza, di templi e pagode, di foreste e villaggi, di bambini sorridenti con le guance spalmate di thanaka, una pasta gialla amatissima dalla popolazione che purifica la pelle. Dove si incontrano foreste, autobus sgangherati, monaci, barche sottili e artigianato in ceralacca. Un popolo poverissimo, da decenni martoriato da un regime militare e repressivo, da incontrare e da sostenere. Lago Inle e dintorni: una zona da esplorare in barca, a piedi e in bicicletta. Vi si trovano villaggi, mercati, monasteri; le acque del lago sono percorse da pescatori acrobati e ospitano una grande varietà di avifauna Alla scoperta di Bagan, la capitale di …

Birmania Leggi tutto »

birmania bambini

Via del Sale

Sulla via del Sale o Via del Mare Un trekking di 3/4 giorni Inizierò col dirvi che non c’è solo UNA Via del Sale, ma diverse possibili diramazioni. Si può partire dal dal Piemonte o dall’ Emilia e in rete trovate tutte le informazioni possibili, compresi video su YT e tracce GPS da scaricare. Basta digitare “via del Sale” sui motori di ricerca ed è fatta. Quello che forse è più difficile trovare è un racconto vissuto in prima persona, il reportage di un viaggio imperfetto fatto di scelte giuste e scelte sbagliate, di momenti di gioia e attimi di ansia e difficoltà. Ecco quello che può succedere quando da un cammino progettato sulla mappa, si passa alla realtà. Sarò …

Via del Sale Leggi tutto »

Mercantour

Mercantour Lupi e ghiacciai a due passi dal mare (Francia) Perché scegliere tra mare e montagna quando si possono avere entrambi? Scopri con noi il Parco del Mercantour, un gioiello per chi cerca un mare di vette e distese di blu da una prospettiva insolita. E’ una terra accogliente e al contempo selvaggia nelle Alpi Marittime francesi, una terra in cui confluiscono molteplici ambienti e tradizioni, in cui si mescolano sapori montani e gusti marini. Questo Parco Nazionale, situato al confine con il Piemonte, ha vette che superano i 3.000 metri e dista un’ora di macchina dal mare della Costa Azzurra: questo lo rende un crogiuolo di forti contrasti e di rapidi avvicendamenti di paesaggi, ora mediterranei ora alpini. Un …

Mercantour Leggi tutto »

Mercantour

Azzorre

Azzorre Nove isole vulcaniche nell’oceano Atlantico (Portogallo) ISOLE AZZORRE, oceano Atlantico, Portogallo. Le isole delle ortensie, delle balene e della gentilezza. Di origine vulcanica, lussureggianti, montuose e selvagge, le Azzorre hanno una folta vegetazione punteggiata da incredibili cespugli di ortensie. Sono isole di una bellezza unica e dal clima decisamente bizzarro, un luogo da scoprire a piedi (ci sono numerosi percorsi di trekking) e in barca: le acque circostanti sono popolate da delfini, tartarughe e balene. Per gli appassionati dell’andare a piedi, ecco tutti gli itinerari delle isole TREKKING ALLE AZZORRE Angra do Heroismo, il capoluogo dell’isola di Terceira: una bella cittadina – patrimonio Unesco dell’umanità – in cui in estate si susseguono feste ed eventi Sull’isola di Pico si …

Azzorre Leggi tutto »

azzorre

Ladakh

Ladakh La terra degli alti valichi Per quanti anni ho pensato di andarci. Lassù, in quello stralcio d’Asia che tocca il cielo. Lassù, in quella terra dove la capitale è a 3.500 metri d’altezza e il mare un’idea lontana. Lassù, dove sono buddhisti e ci sono monasteri bianchi e bandiere di preghiera che danzano al vento. Finché ho deciso. Ci sono voluti anni ma a un certo punto via, ho preso il biglietto e ci sono andata. Tra i monti del Ladakh Aereo, scalo, aereo, cambio aeroporto, aereo, atterraggio, arrivo. Finalmente. Mentre l’aereo perde quota tra montagne spoglie con i cucuzzoli innevati, la hostess invita i passeggeri a muoversi con lentezza, una volta che saremo a terra: l’aria in alta …

Ladakh Leggi tutto »

Scroll to Top