Europa

Via del Sale

Sulla via del Sale o Via del Mare Un trekking di 3/4 giorni Inizierò col dirvi che non c’è solo UNA Via del Sale, ma diverse possibili diramazioni. Si può partire dal dal Piemonte o dall’ Emilia e in rete trovate tutte le informazioni possibili, compresi video su YT e tracce GPS da scaricare. Basta digitare “via del Sale” sui motori di ricerca ed è fatta. Quello che forse è più difficile trovare è un racconto vissuto in prima persona, il reportage di un viaggio imperfetto fatto di scelte giuste e scelte sbagliate, di momenti di gioia e attimi di ansia e difficoltà. Ecco quello che può succedere quando da un cammino progettato sulla mappa, si passa alla realtà. Sarò …

Via del Sale Leggi tutto »

Atene

Atene Suggestioni per vivere la città (Grecia) ATENE è antica, profonda, stratificata; sulle sue colline nacque la democrazia, oltre 2500 anni fa. Una città oggi difficile, che non si fa amare al primo sguardo, confusionaria, di sole che abbaglia, inondata di persone e di parole, in bilico perenne tra molteplici memorie. È rumorosa e piena di vita, ha quartieri stracciati dalla lunga crisi e altri ripartiti dal basso con idee e creatività. I giovani passano le serate nei caffè e vanno a letto tardi; i turisti si riversano nei musei, alcuni assolutamente incredibili, e fotografano i monumenti da cui si è originata tanta della nostra storia. Quattro suggestioni per vivere l’antica capitale, quattro spunti da affiancare alle visite storiche e …

Atene Leggi tutto »

Mercantour

Mercantour Lupi e ghiacciai a due passi dal mare (Francia) Perché scegliere tra mare e montagna quando si possono avere entrambi? Scopri con noi il Parco del Mercantour, un gioiello per chi cerca un mare di vette e distese di blu da una prospettiva insolita. E’ una terra accogliente e al contempo selvaggia nelle Alpi Marittime francesi, una terra in cui confluiscono molteplici ambienti e tradizioni, in cui si mescolano sapori montani e gusti marini. Questo Parco Nazionale, situato al confine con il Piemonte, ha vette che superano i 3.000 metri e dista un’ora di macchina dal mare della Costa Azzurra: questo lo rende un crogiuolo di forti contrasti e di rapidi avvicendamenti di paesaggi, ora mediterranei ora alpini. Un …

Mercantour Leggi tutto »

Mercantour

Da Sesto Calende a Tornavento

Da Sesto Calende a Tornavento, un sentiero di acqua e fiori Non fare la solita strada, devia per l’avventura Un percorso che ha l’acqua come denominatore comune: quella del fiume Ticino nella prima parte e quella del Canale Villoresi nella seconda. Scopri con il Geco le piccole deviazioni che si perdono nel bosco, le tracce della storia e trasforma in avventura una gita vicino a casa. PERCHE’ LO CONSIGLIAMO? Perché è facile, pianeggiante, per la maggior parte chiuso al traffico; si può percorrerlo per intero (consigliata la bici) o farne solo una parte, ma soprattutto: si devia dal solito percorso per scoprire una traccia poco conosciuta che nasconde incredibili resti di archeologia industriale! Da Sesto Calende alla diga del Panperduto …

Da Sesto Calende a Tornavento Leggi tutto »

ticino ciclabile

Istanbul

Istanbul: spezie e moschee La città dove Asia ed Europa si incontrano (Turchia) ISTANBUL, TURCHIA. Una metropoli molteplice ed enorme: 15 milioni di abitanti e 2500 anni di vita. Una città dai molti nomi: Bisanzio, Costantinopoli, Istanbul . E dalle molte anime: vi si mescolano e fondono un passato greco, romano e ottomano e la contemporaneità turca. “Un arcipelago di quartieri”, dove i panorami urbani sono “ricordi strappati ai sogni”: così la descrive lo scrittore turco Orhan Pamuk. Una città in cui si sovrappongono le epoche e gli stili, gli splendori e le miserie. Dove camminerete tra chiese  con mosaici dorati e moschee tondeggianti di epoca ottomana, tra reperti romani e quartieri popolosi zeppi di bancarelle e di attività, tra …

Istanbul Leggi tutto »

istanbul moschea

La Ruta de los Volcanes

Da 1.445 metri al mare: la Ruta de los Volcanes isola di La Palma (Canarie, Spagna) Le Canarie: sette isole di vulcani che si tuffano nell’Oceano Atlantico, con spiagge nere e vigne abbarbicate dentro buche semicircolari che le proteggono dal vento. Di quell’arcipelago davanti all’Africa La Palma è l’isola più scoscesa; è, anche, il luogo delle banane: dalle colline al mare, dai sentieri escursionistici alle fermate degli autobus, ovunque ci si giri si è immersi in ettari ed ettari di quello che laggiù chiamano “oro verde”.La Ruta de los Volcanes è una camminata lunga e memorabile fatta di pinete, vette da dove la vista si apre infinita sull’oceano e caldere nere, grigie e rosse, alcune così grandi che dentro sono …

La Ruta de los Volcanes Leggi tutto »

Il re del silenzio

Il re del silenzio I pini loricati del Parco Nazionale del Pollino (Basilicata e Calabria) “Il pino loricato è un fossile vivente, coevo dei dinosauri, a cui somiglia per la corteccia a scaglie. È un albero dai tempi lentissimi, come obbedisse a cicli non più nostri (… ); si è rifugiato in luoghi impervi e ventosi, tra burrasche, gelo e petraie. Quando muore, perde la corteccia e appare bianco come marmo. Ma resta in piedi, re del silenzio, nobile monumento a se stesso.” (Pino Aprile) Basilicata, Italia meridionale. Una regione di monti che racchiude, con le sue forme e i suoi ritmi di vita, uno spazio e un tempo infiniti. Boschi e rocce, sfumature di verde e di grigio. Una regione …

Il re del silenzio Leggi tutto »

Storie di uva e di uomini

Vendemmia Quel 30% in meno Una storia di uva e di uomini tra Canton Ticino e Piemonte Forbici, guanti, cassette di plastica rossa. E filari. Filari lunghi che non si vede dove vadano a finire, filari che girano intorno al sole e alle colline. Alcuni salgono ripidi per le coste dei monti, altri trasformano il paesaggio in un gran mare verde e ondulato che quando si è in mezzo è un attimo perdere l’orientamento: da che parte è la cantina? Dove ho lasciato zaino e bottiglia dell’acqua? Ci sono filari di Merlot e di Chardonnay, di Sauvignon e di Solaris per fare il passito. Ci sono viti con acini smagriti perché cervi e cinghiali sono passati a smangiucchiarli e altre …

Storie di uva e di uomini Leggi tutto »

grapes, fruits, grapevine

Amorgos

Amorgos Egeo d’inverno (Isole Cicladi, Grecia) Erano anni che un’idea mi rimbalzava in testa. Andare in un’isola greca in inverno. Magari la stessa in cui più volte sono stata sul far dell’estate, per vedere come cambiano ritmi, facce, luci e temperatura dell’acqua. Per rispondere alle domande che mi sono fatta nei pomeriggi d’ozio e di sole in spiaggia: quanta gente ci sarà a dicembre? Come impiegheranno il tempo? Sarà freddo, fresco o tendente al tiepido? Così una volta l’ho fatto. Dicembre: sono salita su un aereo, sono arrivata ad Atene, ho preso l’autobus per il Pireo e da lì la nave, sempre la stessa, quella blu e gialla che prendo a giugno da tanti anni in qua. Come in estate, …

Amorgos Leggi tutto »

Torna su