NOSTALGISTAN | Tino Mantarro

Avete presente quei Paesi con il nome che finisce in ‘Stan? Quelli da qualche parte in Asia Centrale che si fatica un po’ a collocare sulle carte; quelli che furono Unione Sovietica e che distano centinaia di chilometri dal mare. Alcuni sono desertici, altri hanno vette altissime perennemente innevate, tutti si portano appresso miscugli di storie, di lingue e di tradizioni; alcuni custodiscono antichi tesori architettonici, altri sono pieni di petrolio, in altri ancora i pastori nomadi vivono in yurte di feltro. In tutti il cibo è monotono e i sorrisi mostrano denti d’oro. Kirghizistan, Uzbekistan, Tagikistan, Kazakhistan: in questi luoghi remoti e ventosi, e anche più in là, ci porta Tino Mantarro. Con brio e ironia, tra imprevisti e strade malferme, con passione e una conoscenza particolareggiata di questa enorme regione.
LIBRI IN VIAGGIO

Riascolta l'intervista con l'autore

Torna su