Con parole non mie

C’è un viaggio che ti è rimasto nel cuore? Che sia stato dietro l’angolo o lontanissimo, in bicicletta o in canoa, all’insegna dell’arte o dell’avventura: puoi condividerlo qui! “Con parole non mie” è lo spazio dedicato a chi ha voglia di raccontare le proprie esperienze. Allora cosa aspetti? Accendi il computer, scegli le foto, prepara il testo e manda tutto al Geco viaggiatore!

 

SEGUI QUESTI SUGGERIMENTI

  • L’articolo deve avere una lunghezza di circa 500 – 1000 parole
  • Inserisci informazioni pratiche utili per guidare chi leggerà il tuo racconto
  • Il pezzo deve riguardare un’esperienza diretta, deve essere originale e non deve avere il fine di promuovere una determinata attività.
  • Mi raccomando inserisci delle immagini significative e di alta qualità

Valsesia

Valsesia per caso un racconto della Ziafra La mattina inizia presto, pronte con gli zaini per una due giorni in Val Maira! Cariche di entusiasmo,  ciaspole e provviste ci mettiamo in auto e…  scopriamo che la stanza che abbiamo prenotato non ha il riscaldamento; cioè il tizio dice che “scusate mi ero scordato di dirvelo, ma voglio essere onesto” ci può prestare un piccolo termosifone portatile, però il bagno è una turca, ma fuori sul ballatoio. Abbiamo prenotato da 3 giorni, lui però ha deciso che vuole essere onesto da stamattina. Una crisi di coscienza appena dopo che il sistema si è ciucciato il cash dalla carta di credito.  Accostiamo. Azione coordinata di recupero a colpi di smarthphone e that’s …

Valsesia Leggi tutto »

Un bacio appassionato

Un bacio appassionato un racconto della Ziafra E proprio nel momento in cui i soldati dei due schieramenti opposti si scagliano l’uno contro l’altro e nell’arena rimbalzano le grida di incitamento degli spettatori, mescolate al suono delle trombe marziali, con uno scatto inaspettato un militare si toglie il cappello con la lunga cresta rossa e lo getta via! Dall’altro lato un soldato nemico ripete lo stesso gesto e butta a terra il suo cappello crestato di verde e senza lasciare il tempo di reagire ai rispettivi plotoni , si lanciano di corsa l’uno verso l’altro e nel preciso momento in cui si trovano faccia a faccia, sulla linea di confine, le loro labbra si incontrano nel più lungo bacio, a …

Un bacio appassionato Leggi tutto »

Torna su